Sito Ufficiale della Provincia di Imperia - lunedì 23 ottobre 2017
Home Provincia di Imperia
Home Space Istituzione Space Aree tematiche Space Servizi Space Provincia in rete Space Informazioni Space Ricerca Space Mappa Space Area riservata
Space
design
designdesign
design
COMUNICATO STAMPA
 
 
Imperia, 7 febbraio 2007
 
La Giunta Provinciale ha approvato le linee guida della realizzazione dell’infrastruttura di rete a Banda Larga sull’intero territorio provinciale ed il protocollo d’intesa che verrà stipulato tra la Provincia di Imperia, i Comuni e le Comunità Montane che aderiranno al progetto per la fornitura di servizi multicanali.
 
L’Amministrazione Provinciale di Imperia è da sempre impegnata a sostenere l’evoluzione tecnologica e riconosce l’importanza di coprire il proprio territorio con tecnologia a banda larga multicanale - wireless (via radio) per eliminare il cosiddetto digital divide (divario digitale), tanto che ha ottenuto finanziamenti europei per progetti pilota.
 
Il progetto di sviluppo della banda larga prevede la copertura di tutto il territorio con sistemi di connettività wireless.
L’obiettivo, oltre a quello di portare la connettività ad Internet con elevata velocità, è quello di veicolare una serie di servizi attraverso la multicanalità.
Con la prima fase si prevede di procedere entro il 2007 alla realizzazione di una dorsale che colleghi tutte le Comunità Montane con la sede della Provincia di Imperia, utilizzando le risorse di due diversi progetti comunitari finanziati dai Programmi Alcotra e Medocc.
Successivamente la rete complessiva sarà realizzata da privati partendo dall’asset della rete pilota. L’intera infrastruttura rimarrà comunque di proprietà pubblica. L’operazione sarà completata entro il 2008.
I criteri di sviluppo della rete garantiscono comunque un impatto elettromagnetico al di sotto delle soglie di riferimento della normativa.
La dorsale primaria che dal nodo POP presente presso la sede principale della Provincia trasporta e distribuisce la banda alle altre sedi sarà realizzata in Hiperlan.
Tale tecnologia scelta in questa fase garantisce l’erogazione di servizi IP ai soli utenti negli edifici elencati.
Lo sviluppo dei passi successivi dalla rete pilota a quella operativa vedrà il passaggio dell’Hiperlan ad una tecnologia PDH/SDH.
L’obiettivo finale e il dimensionamento della rete prevede di portare, come già detto, oltre alla connessione ad Internet veloce anche una serie di servizi come VOIP, Videosorveglianza, Applicazioni Business. Tali servizi saranno gratuiti per la pubblica amministrazione, ma usufruibili dietro apposito canone anche da privati.
design
designdesigndesign
design
designdesigndesign
design
design
designdesigndesign
design
  Rainbow