Sito Ufficiale della Provincia di Imperia - domenica 23 aprile 2017
Home Provincia di Imperia
Home Space Istituzione Space Aree tematiche Space Servizi Space Provincia in rete Space Informazioni Space Ricerca Space Mappa Space Area riservata
Space

Itinerari della Memoria
in provincia di IMPERIA

 


Il progetto "La Memoria delle Alpi" ha inteso proporre le aree transfrontaliere delle regioni alpine come laboratorio di un diverso rapporto con la storia del XX secolo. L’iniziativa è nata da un accordo tra Istituzioni di tre Paesi, la Francia, l'Italia e la Svizzera, che considerano le Alpi, dal Mar Ligure al Cantone Ticino, come un unico sconfinato "museo diffuso del territorio" nel cuore dell'Europa, ricco di segni di una storia millenaria: crocevia di partenze e di ritorni di emigranti, esuli politici ed ebrei, luogo di accoglienza e di rifugio, di avvenimenti bellici. In particolare la Storia del periodo 1938 (emanazione delle leggi razziali in Italia) - 1945 (fine della guerra mondiale), relazionata ad un contesto più ampio, evidenzia quanto e come abbiano inciso la geografia e la cultura delle regioni alpine sulle persecuzioni politiche e razziali, le vicende belliche e i movimenti di resistenza.

Sul territorio della provincia di Imperia si propongono agli interessati e ai turisti una serie di percorsi o luoghi di visita opportunamente segnalati e rappresentativi dei temi sopra indicati. Le tappe principali (da Grimaldi al Colle di Nava) sono collocate in piccoli borghi dell'entroterra, già ricchi di altri valori di attrazione, o relazionate a sentieri, strade e fortificazioni militari, ed anche spiagge litoranee.
Chi sceglierà di percorrerli potrà stabilire una relazione tra il presente e gli avvenimenti del passato; si troverà ad esempio a camminare sui sentieri utilizzati dagli ebrei durante il loro esodo verso la Francia, quegli stessi sentieri percorsi negli anni precedenti dagli oppositori politici del fascismo e dopo il 1943 dagli ebrei in fuga dalla Costa Azzurra, occupata dai tedeschi. Alcuni tra gli itinerari naturalistici più suggestivi dell'arco alpino ligure sono, al contempo, ricchi di drammi anche di più antiche battaglie, come testimonia l'impressionante sistema di fortificazioni militari che costellano il crinale (con varie stratificazioni storiche).
Presso i punti informativi, ubicati in posizione strategica lungo le vie principali di accesso al territorio, il visitatore potrà reperire le cartine ed i materiali didattici e multimediali predisposti e a disposizione anche per consultazioni via Internet.

GLI ITINERARI

I DOCUMENTI

Il complesso difensivo di Marta
La batteria del Monte Saccarello
Batteria e osservatorio di M. Lega
Il campo trincerato di Nava
Opere militari del M. Forquin
Sentiero da Ciotti a Passo del Cornà
Sentiero da Olivetta a Passo Treittore
I percorsi della ritirata (Piaggia-Valcona-Upega)
Il sentiero della battaglia di M. Grande

Difese militari ed eventi bellici
La persecuzione antiebraica
La Resistenza nell'imperiese



designdesigndesign
design
design
designdesigndesign
design
  Rainbow