Sito Ufficiale della Provincia di Imperia - lunedì 23 ottobre 2017
Home Provincia di Imperia
Home Space Istituzione Space Aree tematiche Space Servizi Space Provincia in rete Space Informazioni Space Ricerca Space Mappa Space Area riservata
Space

 




Misura 4.2 – ANIMAZIONE
DESCRIZIONE
La misura ha l’obiettivo di informare i potenziali beneficiari in merito alle finalità e alle opportunità offerte dal programma e di fornire loro la necessaria assistenza tecnica per la predisposizione dei progetti.
Obiettivi specifici
- Garantire adeguate attività di animazione e di informazione su tutto il territorio interessato dal programma
- Migliorare la qualità dei progetti attraverso un’efficace assistenza tecnica

TIPOLOGIE DI AZIONE
• Attivazione di una “Rete di animatori locali”
• Attività inerenti l’animazione e la comunicazione locale

BUDGET E TASSI DI COOFINANAZIAMENTO
Il programma ha una dotazione finanziaria di circa 200 milioni di €. I progetti ricevono un cofinanziamento tra il 70% ed il 90% del budget totale, a seconda delle misure tematiche.
Per i progetti singoli non è stato fissato un limite di costo totale, ma un limite al cofinanziamento pubblico pari a 1,5 milioni di € per ogni progetto. Per i PIT – piani integrati transfrontalieri – non è previsto un limite, ma sono applicabili i valori massimi dei progetti singoli che lo compongono.

LE TIPOLOGIE DEI DIVERSI TIPI DI PROGETTO PRESENTABILI

Il programma Alcotra prevede tre procedure attuative:
Progetti di cooperazione singoli: sono proposte puntuali che si riferiscono a una sola misura, presentate da almeno due partner, uno italiano e uno francese. I partner si impegnano reciprocamente con una Convenzione di cooperazione, designando un capofila unico che coordinerà il partenariato e lo rappresenterà di fronte alle istanze del Programma.
Progetti strategici: sono progetti “pubblici” di notevole rilevanza, che richiedono competenze di tipo istituzionale e politico, e i cui impatti interessano l’intera area transfrontaliera o gran parte di essa. Tali progetti sono finalizzati ad approfondire problematiche di interesse comune e a valorizzare le potenzialità di sviluppo di particolari ambiti e settori economici. I promotori di tali progetti sono le Regioni e le Province per l’Italia, lo Stato, le Regioni e i Dipartimenti per la Francia.
Piani integrati transfrontalieri (PIT): sono piani costituiti da un insieme di progetti di cooperazione singoli che riguardano settori e temi diversi (possono quindi riferirsi ognuno a una differente misura del Programma) ma che hanno un comune obiettivo di sviluppo economico e sociale di uno specifico territorio transfrontaliero. L’obiettivo è quello “di ottenere un maggior livello di efficacia degli interventi e di aumentare l’intensità e la qualità della cooperazione attraverso l’allargamento del dialogo e la creazione di reti stabili tra soggetti diversi.”

Si precisa che in relazione ai progetti singoli è in corso una chiusura temporanea del bando.
Il Comitato di Sorveglianza nella riunione del 10.12.08 ha deciso di chiudere temporaneamente il bando perla presentazione di progetti singoli. I termini e le modalità d riapertura saranno definiti nel corso della prossima riunione del Comitato prevista per il giugno 2009.

Per i Piani Integrati Transfrontalieri (PIT) il bando è attualmente chiuso.

 

designdesigndesign
design
design
designdesigndesign
design
  Rainbow